sabato 28 marzo 2009

Index filmorum prohibitorum: Prossimamente al cimena

.
Dato il grande successo ottenuto da The Wrestler e poichè gli americani, dopo aver snaturato completamente Rambo e Rocky a botta di sequel che non c'azzeccavano niente con l'originale, non hanno capito manco il cazzo, sta per uscire finalmente in tutte le sale:



THE WRESTLER 2 - LA VENDETTA

Dopo aver finalmente ucciso Ayatollah, il suo più acerrimo nemico, e non essere morto sul ring manco per il cazzo nonostante quello che faceva capire la scena finale, Randy "The Ram" Robinson (Mickey Rourke) decide di ritirarsi una volta per tutte dal mondo del wrestling e va a vivere nella sua casa sul Monte Faito, a spaccare legna senza motivo, coricarsi subito dopo Un posto al sole e pregare a Padreppio dalla mattina alla sera, assieme all' adorata figlia (Evan Rachel Wood), che non è più lesbica perchè si è accattata il disco di Povia. Ma la loro tranquillità viene ben presto sconvolta dall' arrivo di un perfido promoter, Pachialone, che vuole a tutti costi che The Ram diventi il main eventer della sua federazione. Randy dice che ha smesso definitivamente e allora Pachialone gli fa rapire la figlia ed uccidere il cane lupo dal suo campione in carica, The Via Roma Parcheggiator, dicendogli che potrà rivederla solamente se vince un torneo per il titolo del mondo. Accecato dalla brama di vendetta, The Ram torna in Cina dal suo vecchio maestro per apprendere le letali e segretissime tecniche della Mano in faccia e del Fravecatore Hold e per far sentire la canzone motivazionale del film. Dopo essersi scordato completamente del bypass ed aver sconfitto tutti i suoi rivali in una avvincentissima serie di Cage Match, Table Match, ASL Match, Punto Snai Brawl, Salerno-Reggio Calabria Autogrill Toilet Match, Cardarella on a Pole Match, Frullone Street Fight, Roberto Saviano Death Match e perfino un Handicap Match (tipo d'incontro in cui vince il primo che riesce a far diventare handicappato l'avversario), The Ram arriva allo scontro finale con Pachialone, che avviene durante un Figlia vs Title No Forze Armate Intervent Match il cui esito, dopo 20 anni di film d'azione tutti tali e quali, è veramente un mistero per tutti quanti.


Randy The Ram (Mickey Rourke) mentre cade da sopra allo scaletto.

"Un film emozionante ed intenso che mi ha fatto commuovere per sotto" (L' Unità)

"Ancora più bello di Rambo III!" (Il corriere della sera)

"Lo straordinario ritorno alla regia di Menahem Golan (Delta Force 2, Il giustiziere della notte 4) dopo che Darren Aronofsky, al terzo giorno di riprese, ha detto che non vuole sapere più niente ed ora si è messo a vendere i lupini" (Repubblica)

"Prendere un infartuato loser americano di 50 anni e trasformarlo in un' indistruttibile macchina da combattimento capace di sconfiggere tutti i suoi nemici per affermare i principi di Dio, Patria e famiglia eterosessuale è veramente un' idea geniale (Il secolo XIX)

"Un pregevole e soprattutto realistico omaggio al mondo del wrestling" (Il Foglio)

"Mickey Rourke è diventato più bravo a menare mazzate che a chiavare" (Il Mattino)

Avviso dell' autore: Questo post contiene numerosi spoilers, ovvero anticipazioni sulla trama di "The Wrestler", e quindi la lettura sarebbe sconsigliata a chi non ha ancora visto il film ma poichè song' n'omm' e mmerd l'avviso l'ho messo alla fine invece che all' inizio. La copertina è frutto dello straordinario talento grafico del fumettista Mario Perrotta
.

9 commenti:

MP ha detto...

Scustumà, anche se ti vedo connesso su msn ogni giorno, mi pensavo che eri muorto e invece sei ritornato alla grande come Randy The Ram!
Ti auguro di non fare la stessa fine che fa lui nel film...

Anonimo ha detto...

Ma The Ram era salito sullo scaletto per cercare di assettarsi sull'albero di Natale a uso puntale?

scustumato ha detto...

@Mp

Nell' incertezza 'na rattat' m'a faccio sempre.

@Anonimo

E si. Iss' e 'a stella cometa tenen 'a stessa capa.

Anonimo ha detto...

bel post, scustumato!

alè

GEG ha detto...

Non vedo l'ora che esca nei cinemi!

scustumato ha detto...

Ho appena finito di vedere Gran Torino. Bellissimo film, tralaltro. Mi sa che se l'avessero fatto negli anni '80 nessuno ci avrebbe salvato da "Gran Torino 2 - Il ritorno del giustiziere" oppure "Kowalski contro ai scugnizzi".

≠fab≠ ha detto...

Vogliamo nuove sfide! Contro l'Uomo Tigrato! Contro il Porporato Cremisi! Contro il Verticalmente Sfidato! Scustumà facce sognà!!

cumpareddu ha detto...

Scustumato, parli di spoilers?Di omm' noncurante dei lettori?
Probabilmente hai ragione, ma nel mio caso è troppo tardi.
Lo scorso fine settimana abbiamo montato la baraccopoli a casa dei miei suoceri. La suocera, invece di occuparsi dei piccini, ha deciso di farci l'onore durante la visione di "The Wrestler".
E l'ha trasformato in "Vacanze di Natale".

Fabiaccio ha detto...

Hai dimenticato "un film che nonostante tutto è stato fatto" :D.
Fabio