giovedì 15 novembre 2007

National Geographic Gallery : Alla scoperta del Mondo

j
Alla scoperta del Polo Nord

Il Polo Nord è un posto veramente sperduto dal padreterno e per arrivarci ci vogliono 7-8 mesi di viaggio e devi stare attento a non sbagliare l' imbocco dell' autostrada : Arrivato al segnale che dice Marcianise c'è un bivio : se svolti a destra arrivi a Marcianise, se giri a sinistra arrivi al Polo Nord. Il Polo Nord è abitato dagli eschimesi ( o inuit, come la marca dei televisori), che sono un popolo che vive prevalentemente di caccia, pesca, articoli sportivi ed allevamento di foche, orsi polari e frungilli. Le temperature polari possono arrivare pure a -200° e parecchi eschimesi pigliano la brunchite perchè, andando al bar con gli amici, si fanno pigliare dall' euforia e dai discorsi sulle partite, il Napoli etc. e si dimenticano di mettere la maglia di lana sotto. I più furbi si sono imparati e per ripararsi dal freddo si menano per dosso il grasso di foca o in alternativa la 'nzogna, ma gli amici non li cacano più tanto e non se ne capisce il perchè. I mezzi di locomozione più usat dagli eschimesi sono la slitta trainata dagli orcsciair siberiani ed il kayak, che è una specie di varchetella usata per andare a comprare il giornale, portare i figli a scuola etc ma che spesso e volentieri si arrevota ed i suoi passeggeri si sperdono nel Mar Glaciale Artico. La fauna locale è composta dagli orsi polari, che sono gli animali più incazzosi che ci stanno e nun sia maje 'a maronn li svegli da dentro al sonno, e le foche, che ogni cazzo che fai ti sbattono le mani tipo elettore dell' UDC quando Casini parla della famiglia. Al Polo Nord il Sole sale e scende a schiovere e le donne eschimesi non sanno mai quando devono stendere i panni e se la prendono con i mariti che con tanti posti che ci stanno si sono andati a comprare la casa proprio al Polo Nord. Le regioni polari più importanti sono l' Allaska, che è un posto abitato da uomini e donne molto scustumati che si mettono scuorno di fare ben poco e dove è molto pericoloso acalarsi, e la Groenlandia, dove invece vivono gli eschimesi perbene che per un poco di tempo a scuola ci sono andati. La principale attrazione della Groenlandia è un parco giochi che si chiama Groedenlandia, dove gli eschimesi portano i figli a passare la pasquetta e si mangiano il casatiello freddo e si bevono la vermutta, menando tutte le carte per terra secondo un' antica tradizione polare. Mò hanno messo un braccialetto all' ingresso che sta 5 euro eschimesi e se te lo compri, ti fanno pure chiavare. Da un poco di tempo gli eschimesi hanno cominciato ad atteggiarsi perchè stanno di casa al nord e chiamano terroni tutto il resto del mondo. E' di pochi giorni fa la notizia della nascita di un partito politico secessionista, chiamato Lega Polo Nord.


Il ministro delle politiche agricole dell' Allaska, Pepp Igloo, su di un manifesto della campagna di incentivazione al turismo di cui è stato testimonial.
j

8 commenti:

MP ha detto...

Va ricordato anche il viaggio di Don Ciro, al polo Nord, trovatosi lì per caso, dopo il naufragio del Titanic...

Katanka ha detto...

"anche il viaggio di Don Ciro"
che quando incontra l'orso polare gli fa: "piccereeeeeeee... e che t faceeeesssss"

peppe ha detto...

scustumà, ci sta un amico mio che è andato in vacanza in allaska. Da quando è tornato non si assetta più sulle seggie, ma sopra i paletti delle chiante di pummarola. tu che di polo nord ne capisci, mi spieghi come mai?

Anonimo ha detto...

Scustumà forse pè cchest o ricchion e front a mmè s'è accattat nu colbacc?!

Vix ha detto...

Ahahahah... oddio... mitico!

magician87 ha detto...

ho letto su un altro blog che deve uscire un racconto su questo blog e pure su un altro che non mi ricordo come si chiama. è vero?
;-)

scustumato ha detto...

E' verissimo...si tratta di un romanzo epistolare che vi farà uscire pustole pe tutt part.

scustumato ha detto...

Il blog a cui fai riferimento e con la cui collaborazione è scritto il romanzo è Nimesulide, il link lo trovi tra i miei siti amici.