giovedì 20 agosto 2009

Star Muorts capitolo III: L' impero torna a scassà 'o cazz'.

.
Meno male, oì, avevo proprio bisogno di un argomento per un nuovo post.

gianluca
ha detto...

sei una grandissima merda!! tutte le stronzate che scrivi forse, anzi, certamente sono capitate a te! magari da piccolo t'inculavano nel bagno della scuola, non hai mai chiavato nessuno al di fuori di qualche tua cuginetta e ovviamente le puttane, perchè solo pagando riesci a chiavare! brutto pedofilo, depravato! lasia stare rocco e tutti gli altri ragazzi che avevano obbiettivi nella vita, ma purtroppo dei bastardi come te, gli hanno stoncato la vita! se vuoi rispondimi... gianlucapedano@yahoo.it

18 agosto 2009 11.39

gianluca ha detto...

qua l'unico limitato sei tu... perchè per fortuna gente come te non si trova! ti appenderei per palle ad un albero, così saresti tu il vincitore del tuo stupido reality! mi fai solamente pena, zecca!

20 agosto 2009 15.03

gianluca ha detto...

ah ma sei davvero vigliacco.. mi hai tolto come amico da FB!! fai tanto il bellissimo e poi scappi via? dai kekko (o kekka forse è meglio)! cancella rocco trivigno dal tuo blog del cazzo e dalla tua mente limitata, zecca effeminato..

20 agosto 2009 15.47

In risposta a tali terrificanti minacce, il vostro sommo profeta dice: Lo sfizio di immaginarti che iastemmi davanti al pc, mentre digiti insulti come una femmina isterica, è talmente grande che sarei tentato dal continuare, ma visto che, oltre a te, chissà quanti mongoloidi ci stanno che non solo non capiscono nemmeno il pesce che tengono sotto ma cacano pure il cazzo, è meglio che lo chiariamo una volta per tutte: Il post sui muorti accisi non ha la minima intenzione di scagliarsi contro le persone in esso citate a scopo puramente esemplificativo (non le conosco nemmeno, ci mancherebbe altro), bensì SOLO ed ESCLUSIVAMENTE contro il sistema di santificazione catodica e captatio benevolentiae messo in piedi dai mass media ogni volta che un episodio di cronaca nera ha come vittima un "personaggio mediaticamente spendibile", che può, cioè, essere VENDUTO a famiglie di telespettatori in cerca della loro dose quotidiana di dolore. Per mettere in risalto l' ipocrisia di tali REDDITIZIE speculazioni, ho compiuto delle descrizioni "denigratorie" delle vittime, INVEROSIMILI ESATTAMENTE QUANTO QUELLE UFFICIALI FATTE DAI MEDIA, che sembrano dire, in barba a qualsiasi accezione del termine verosimiglianza: "Quello era un ragazzo modello che faceva il dj e quella una santa che non aveva mai chiavato, DUNQUE SIETE AUTORIZZATI a dispiacervi, perchè hanno passato il provino di onestà/telegenia." Io voglio che i morti vengano pianti tutti: santi, puttane, ladri e dottoresse . . . e non solo dopo che il giornalista di turno ti ha raccontato la favoletta su quanto erano stati buoni, belli e bravi in vita. Possibile che in Italia muoiono soltanto provetti artisti, ragazze modello, filantropi in erba etc.? Com'è che l' Italia si sta arricettando in questa maniera, visto che può contare su una percentuale simile di santi a cui manca solo l' aureola? Se Gabriele Sandri non fosse stato ucciso dall' agente Spaccarotella ma magari arrestato durante una delle risse a cui prendeva abitualmente parte assieme ai suoi amici ultras, credi che la stampa e, di conseguenza, la gente avrebbero parlato negli stessi mielosi ed inverosimili termini della sua vita privata? Non credi che l'episodio ARRESTO in luogo dell' episodio MORTE, avrebbe fatto sì che TUTTA LA VITA di Sandri (e non solo il fatto in oggetto) venisse descritta diversamente da tv, giornalisti e gente comune? Riflettici un po' (se non ti procura troppo sforzo) e forse ti rendi conto della figura di merda che hai azzeccato. Se non capisci l' idioma nazionale, collega la stampante al tuo pc, procurati una copia cartacea del post e portala dal sindaco (o in alternativa dal farmacista) del tuo paese, che provvederà a tradurla in un dialetto a te comprensibile. Inoltre tieni presente che tieni il fisico della 500 lire e sei troppo poco credibile non solo per minacciare ma pure per essere pigliato a paccheri senza suscitare l'ilarità degli astanti. Capito, contadino?
.

"Maronn' e quanta maleparol'!" (L' Authority per le cattive parole).

17 commenti:

Perrott' ha detto...

Scustumazz', penso non ci sia neppure il bisogno di rispondere alle minacce di Piscitiello...
Internet è pieno di sfessati arricchiuniti che devono scassare il cazzo perchè nella vita loro non ne hanno mai avuto bene e perchè non sanno fare un cazzo di niente, io lo saccio bene...
;)

Continua a fare satira su TUTTO, 'a Maronn', Padre Pio, i muorti e i chi ha stramuorti altrimenti che satira sarebbe?

Don Ciro ha detto...

Daccordo in tutto e per tutto, Scostumato continua così!

Zì 'Ntonio ha detto...

Chissà se avrai prima o poi le scuse sottoforma di prestazione anale tramite cetrulo maturo (così si spezza dentro, è più realistico).

Ma non ci conterei molto.

Purtroppo è facile accendere il pc, cercare a cazzo su google qualcuno da importunare, e nascondersi dietro un nome qualsiasi. Il difficile è dire le cose in faccia.
Per esempio, io ti ho fatto la proposta del 28. Mi hai detto di sì. Se mi appendi il 28 pomeriggio non mi metto a mettere geroglifici puttaneschi sul tuo blog per innalzare il grado di zingarama di questo sito.
Più semplicemente ti busso al citofono, ti faccio scendere con la scusa che è arrivato il pane e ti apro il culo. Dopo, è ovvio, ci parcheggio la bici dentro.

Zì 'Ntonio.

gianluca ha detto...

devo dirti che la spiegazione sembra convincente.. ma solo per quanto ti riguarda! tu vuoi fare la lotta contro i mulini a vento cioè giornalisti e tutti i mass media che raccontano favole? falla! ma come hai detto tu queste persone non le conosci, quindi, non puoi affatto fare quella che tu chiami satira! ah poi ti senti minacciato? ciò significa che sei un debole timorato dalla società, che può trovare soddisfazioni scrivendo su un blog dove le quattro cazzate che ci sono scritte fanno divertire dei deficient che nn sanno cosa fare, riferito a perrott', perchè c'è gente che riesce a raggiungere gli obbiettivi prefissati. invece altri restano dei falliti e atri ancora come Rocco gli viene tolto il diritto di vivere da questi falliti! a te non sarà capitato di perdere un amico di sempre così all'improvviso spero mai ti capiterà! io mi auguro per te, ma sarà difficile immaginando le tue limitazioni mentali, che ti renderai conto tu della gran figura di merda che hai fatto creando quel post! puo anche saper scrivere bene, ma resterai sempre un'analfabeta della vita...

scustumato ha detto...

@gianluca

uhm...hai mai pensato di iscriverti a una scuola serale?

Anonimo ha detto...

Nono gianluca, è nella "natura" della Satira ironizzare su tutto. Altrimenti si finisce sul soggettivo e per "rispettare" la "sensibilità" di tutti i casi particolari, nun se facess chiù manc o cazz.

Anonimo ha detto...

L'altro giorno mi sono trovato in mezzo ad una sparatoria nelle Case Nuove. Mentre i fetienti si pigliavano a pistolettate io pensavo:" Chissà se morissi in questo frangente, acciso per sbaglio dai camorristi, chissà come i giornalisti Co.Co.Co. di Studio Aperto abbellirebbero la mia vita sfasulata ed inutile. Chissà quale senso riuscirebbero a dare a questa mia esistenza inutile, che si trascina per inerzia." Sono stato fortemente tentato di andarmi a menare in mezzo alle scoppettate, così, giusto per vedere che grande eroe sarebbe diventato l'indomani questo fallito che sono oggi!

sliderinf ha detto...

sese...manco l'ha capito il senso, nè del post di allora e nè di questo. è inutile. anzi, scustumato non dovevi neanche metterti a spiegare tutte queste cose perchè tutti quelli che seguono questo blog avevano capito quale era la satira di quel post e dove volevi andare a parare. Il dolore per un amico perso non giustifica la solita ignoranza italiota pronta a sparare su chiunque non segue il gregge. Seguitelo voi il gregge, stronzi...noi vi aspettiamo qua: ci mettiamo a vedere dove arrivate.

scustumato ha detto...

@Anonimo

Sono d'accordo con te come raramente mi è capitato. Tralaltro tempo fa volevo proprio scrivere un post in cui veniva annunciata la mia morte con conseguente edulcorazione della mia vita da merdaiuolo. Non ho messo in pratica il mio intento per ribusciatezza e perchè pensai che questa cosa tirava un poco i piedi.

@Sliderinf

So benissimo che i miei lettori l'hanno capito e stai sicuro che la "spiegazione" dell' intento del post non serviva certo a placare l'animo dell' essere inferiore, bensì ad evitare preventivamente ulteriori polemiche e fraintendimenti. Passi questo che per la sua ridicola esistenza e pezzenteria m'ha fatto pure ridere, ma ad un certo punto uno si caca pure il cazzo.

Capitan Lkl ha detto...

Dai troppa importanza a questa gente, questi post sono tempo sprecato.
Piuttosto, rimanendo in tema, io scriverei un post su quella gente che crede che l'abbonamento a internet conceda il diritto/dovere di appestare la rete con le peggio strunzate o cose che, dette di persona:
a) ti farebbero abbuscare a ogni pie' sospinto;
b) ti metterebbero a figura di merda davanti a tutti gli esseri viventi del creato;
c) ti farebbero vincere il concorso pubblico come imperatore degli scemi del paese, nell'agglomerato urbano di Tokyo (e sono parecchi milioni di persone).
Discorso satira: non può avere paletti, ma la gente che guarda solo Zelig e Colorado Cafè in prima serata non può rendersene conto: gli mancano gli strumenti.

Franco ha detto...

perchè tanto odio?perchè tanta ferocia? perchè tanta cattiveria?
ma vogliamoci bene tutti per carità! è tanto brutto dire le parole : amico, gioia, lealtà, felicità e splendore?
sentite come suona bene!!
provate a fare dei commenti anche criticosi senza offendervi....per carità!

Rimbaud ha detto...

Ottima riflessione.

Rimbaud ha detto...

Ottima riflessione.

Anonimo ha detto...

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. Art.21 della Costituzione.

Il resto è solo aria fritta.

Avanti così, scustumato... sulle libertà individuali non si transige e i nostri nonni, anche quelli di questi video-ipnotizzati catatonici, le hanno conquistate buttando il sangue (quello vero).

Sono convinto che il MinCulPop non farebbe comodo neppure ai tuoi massimi detrattori. Però potrei anche sbagliare.

Carpe diem.

Anonimo ha detto...

bell scustumà!!!! miettl o scuorn nfacc a stu 'nchiavecat

Massi ha detto...

Per me state perdendo tempo sottraendolo a problematiche come le sburriate in faccia e le malattie veneree che fanno puzzare di ricotta il pesce e/o la patana.

Folaghe ha detto...

caro gianluca, ti rendi conto che già il fatto di esserti offeso per il primo post ti rimpie di ridicolo, ma può anche essere comprensibile, dato il quoziente intellettivo dell'italiano medio (quale sei, dato ciò che scrivi). ciò che è davvero assurdo è che non hai capito un cazzo neppure del secondo post! eppure credo che scustumato sia stato chiarissimo nell'esporsi, anzi a mio modo di vedere ha fatto anche più di quanto doveva, visto che se uno fa satira non può stare lì a spiegare le battute, altrimenti si perde l'effetto (oltre a dare importanza a te, che non ne meriti visto ciò che ti firi di scrivere).

Scustumà, è da poco che ho scoperto il tuo blog e mi piace un sacco! grande continua così! :D