venerdì 9 gennaio 2009

I grandi classici di Scustumatessen: Sgravenstein Redux

.
Poichè, a differenza delle più grandi testate giornalistiche nazionali, Scustumatessen un po' di scuorno lo tiene ancora, ha deciso di rendere più proficua la rubrica dei grandi classici, inserendo al suo interno anche pezzi pubblicati altrove e quindi relativamente inediti malgrado la data di stesura. E' il caso di questo post, pubblicato sul numero di maggio 2008 di Gloryhole e modificato perchè così mi diceva la testa. Buona lettura.


Italia, 2008. Il governo della nazione è andato fantascientificamente parlando in mano a gente che, se il Vaticano dice che è peccato a cacare, loro si tengono la merda in culo finchè non gli viene il colera e buttano il sangue perchè questo è il volere del Signore. Il ministro della Sanità, del Welfare e delle botte a muro ha fantascientificamente dichiarato fuorilegge l'aborto, le coppie di fatto, il parapesce a fragola, le pugnette e spostare con la bocca il giorno di venerdì santo, causando un aumento del 110% di chirurghi altamente qualificati e macellai part-time che per la modica cifra di 20000 euro ti sceppano il criaturo e pure le ovaie appresso in un retrobottega adibito a sala operatoria e di uagliuncelle appartenenti a famiglie meno aristocratiche, e per questo molto più franche di cerimonie, che pigliano il criaturo fresco sgravato e lo menano direttamente dentro al cassonetto, finchè non viene il camion della munnezza e scamazza tutto assieme tipo supplì di riso e carne.

Napoli, 2018. L'emergenza rifiuti, nonostante i giochi di prestigio di Silvan per dentro al tg1, non se l'è fatto passare nemmeno per il cazzo di risolversi ed oramai i camion dell'Asìa vengono impiegati direttamente per fare i traslochi a casa del sindaco ad perpetuum Iervolino e la munnezza non la vanno proprio a prendere più. Fu così che una sera, Don Giovanni Ruoppolo, padre di famiglia e pensionato dell' Italsider, scendendo come ogni sera con il pigiama ed una pantofola sola per buttare la sacchetta , si trovò, ancora una volta, faccia a faccia con l'orrore . . .

Scustumatessen è orgogliosa di presentare, in anteprima mondiale, il nuovo capolavoro della science-fiction americana; un film realizzato con effetti speciali assolutamente rivoluzionari, tra cui il munnezza vision, che durante la visione sprigiona un fieto di munnezza fortissimo per tutta la sala e ti dà l'impressione di trovarti veramente in una città oppressa dall'emergenza rifiuti come prima che arrivava Berlusconi a fare il miracolo e tutt'assieme sparivano sia la munnezza radioattiva (che non si sa che ci faceva dentro a una discarica urbana) che quelli che senza motivo davano in faccia agli scopatori che stavano aizando la carta del cucciolone algida da terra. Sconsigliato a chi tiene lo stomaco debole e per niente si mette a rovesciare per dentro al cinema, pure se vede a un criaturo di 6 metri che esce bello e buono da dentro a un cassonetto oppure a gente che si mangia la merda anche non differenziata.

Scustumatessen approfitta di questo post per far presente ai gentili lettori che l'impeccabile ed imparziale giornalismo italiano, che l'emergenza rifiuti napoletana la menò in mezzo pure quando alla Sapienza volevano pigliare a paccheri il Papa, non si sa come mai ha riservato un clamore ben diverso alle seguenti notizie:

http://roma.repubblica.it/dettaglio/Malagrotta-maglia-nera-dItalia/1417750

http://codisam.wordpress.com/2008/11/18/sequestrato-inceneritore-discarica-di-malagrotta-roma/

http://www.ultimenotizie.tv/notizie-cultura-spettacolo/discarica-malagrotta-report-una-bomba-di-veleni-a-roma.html

(per il pubblico femminile: evidenziare l'indirizzo tenendo premuto il tasto sinistro, poi cliccare sul destro, selezionare "copia" dal sottomenu che si è aperto ed incollare nella barra degli indirizzi premendo stavolta prima il destro e poi il sinistro).

Grazie per la cortese attenzione.


7 commenti:

≠fab≠ ha detto...

Berlusconi è la classica casalinga stanca che prende SI, la scopa, spazza SI, la monnezza ma POI la mette SOTTO AL TAPPETO.

≠fab≠ ha detto...

ACCIDENTI MA DOVEVA RESTARE IL NOSTRO PICCOLO SEGRETO! C'HAI UNA BOCCA COME 'NA DISCARICA, CI ESCE DI TUTTO! xD

scustumato ha detto...

@≠fab≠

E fu così che ci presero per ricchioni.

≠fab≠ ha detto...

L'importante è che se volemo bbene, tesò T_T

Zì 'Ntonio ha detto...

Facit avutà 'o stommaco!
(L)!

Zì 'Ntonio

scustumato ha detto...

Chi è che non si sarebbe aspettato che da un post sulla munnezza sarebbe emersa una romantica conversazione a 3 tra ricchioni?

Zì 'Ntonio ha detto...

O ssapev che venev menat pur'io mmiez!
E vabbuò... acalammec'o cazone!

Zì 'Ntonio.