lunedì 11 giugno 2007

Index filmorum prohibitorum : Il momento del cimenatrocrafo

Il circolo culturale "Cinefili in attesa di prima occupazione", con la collaborazione dell'assessore comunale alla virtualità ed alle interfacce di cazzo Gennaro Scafriero, è orgoglioso di presentare il primo appuntamento col cinema di una certa qualità e particolarità, non per disprezzare chi in questo momento sta leggendo. Per inaugurare questa prestigiosa iniziativa è stato scelto un film sperimentale di un regista russo che per la sua scabrosità e scustumatezza già ha fatto svermenare il pubblico del Festival del cinema di San Pietrosburro (Russia), che proprio non era abituato a tutte queste maleparole, conquistando numerosi premi tra cui il pippopotamo d'argento :



Il costo del biglietto è di 3 rubli (Le donne entrano gratis fino alle 14.25). Chi vuole mangiare qualcosa durante la proiezione può portarsi una colazione da casa (no cipolle e aglio). Data la scustumatezza delle immagini ed il fatto che il regista non se ne fa proprio di far uscire sullo schermo gente che allucca col pesce da fuori, è sconsigliata la visione ai bambini ed alle persone perbene, poi vedete voi.

4 commenti:

FSX ha detto...

Ciao, non avevo notato che i commenti erano moderati ma fa lo stesso, a me importa che i miei messaggi ti arrivino e non me ne frega niente se appaiono in pubblico o no. Mi piacerebbe molto fare due chiacchiere se hai tempo e ti va, mandami un'email quando vuoi. maladomini@freemail.it Ciao!

Gigiotto ha detto...

azz un blog di gente nsista propo...

Anonimo ha detto...

:o un uomo un mito

Antonio L. "Gennaro D'Auria" ha detto...

azz, gente che se vott'a cul'annanz c'a mail pe chiavà...
:D:D:D